Benvenuto su IpertensioneOK

Benvenuto sul sito di IpertensioneOK, il metodo scientifico per curare l’ ipertensione in 21 giorni che non utilizza farmaci. Il Team di IpertensioneOK ti metterà a conoscenza di tutte le novità scientifiche riguardanti i metodi e le tecnologie più innovative per la cura dell’ipertensione.

CHI HA SVILUPPATO IL METODO IPERTENSIONEOK?

Dott. Raggi - Ipertensione ArteriosaIl Dr. Francesco Raggi è medico specialista in Igiene e Medicina Preventiva, Direttore del Team di IpertensioneOK ed esperto in tecnologie laser. È stato il primo medico italiano a utilizzare il laser endovena a bassa potenza, dopo aver effettuato numerosi training di addestramento sulla tecnica in Germania, Finlandia e Russia.

La passione per l’innovazione lo ha portato a contatto con l’International Society for Laser Applications, con la quale ha stretto un intenso rapporto di collaborazione scientifica. Nel triennio 2010-2012 è stato nominato Rappresentante Italiano del Parlamento E.M.L.A (European Medical Laser Association).

PERCHÉ CURARE L’ IPERTENSIONE SENZA FARMACI

Al rientro in Italia il Dr. Raggi ha iniziato l’attività clinica come libero professionista, mettendo in pratica le competenze acquisite nelle sue esperienze all’estero, prediligendo metodi e tecnologie innovative. Questa scelta è stata maturata perché, dopo anni di pratica medica, ha osservato che frequentemente i farmaci oltre ai benefici comportavano spesso effetti collaterali importanti. Molte volte per curare questi effetti era necessario somministrare altre medicine, portando così i pazienti nel pericoloso vortice delle multi prescrizioni, caratterizzato da ulteriori effetti collaterali e interazioni farmacologiche.

Il Dr. Raggi non è l’unico a sostenere questa tesi: molte ricerche scientifiche hanno confermato che gli effetti collaterali dei farmaci sono nel mondo occidentale la 4a causa di morte.

Purtroppo anche i farmaci antipertensivi non sono esenti da questo genere di problematiche.

I farmaci non sono veleno, sia chiaro, in determinate situazioni alcuni farmaci sono davvero indispensabili. Rimane comunque fondamentale, ogni volta che assumiamo un farmaco, fare un’attenta valutazione costi/benefici per essere sicuri di trarne prevalentemente dei vantaggi.

Con il progredire della scienza si sono aggiunte alle terapie farmacologiche ulteriori soluzioni per la cura delle malattie cardiovascolari: l’utilizzo delle moderne tecnologie, le nuove conoscenze nell’ambito della medicina preventiva, della nutrizione clinica e della lipidomica di membrana hanno portato notevoli risultati in questo ambito.

Linee Guida Europee IpertensionePer capire meglio cosa intendiamo è sufficiente fare un esempio specifico per la problematica dell’ipertensione. Secondo le linee guida Europee per il trattamento dell’ipertensione arteriosa, il documento tecnico scientifico di più alto livello, ecco come dovrebbero essere curati i pazienti ipertesi.

La medicina preventiva con la correzione dello stile di vita risulta oggi più che mai di fondamentale importanza.

Gli ipertesi che non correggono lo stile di vita in maniera personalizzata e specialistica, bypassando questo primo step, commettono un grave errore scegliendo di curarsi unicamente con i farmaci.

Se le Linee guida europee hanno messo:
al primo posto la correzione dello stile di vita e
i farmaci al secondo posto, un motivo ci sarà.

Scoprilo guardando questo video.